giovedì 29 marzo 2012

Mancanza di Fede

È successo. Emilio Fede è stato licenziato. 
Dopo l'uscita di scena di Silvio Berlusconi, qualche mese fa, è ora toccato al suo fedele giornalista. Da oggi, dunque, sarà un po' più difficile per tutti seguire i telegiornali. Fortunatamente resta ancora lì, forte e in onda, "Studio Aperto" (lanciato proprio da Fede una ventina di anni fa), che ci farà compagnia nei momenti di mancanza d'imbarazzo giornalistico (senza scordarci del grande Vespa).
Ebbene Emilio è stato fatto fuori. Da Confalonieri, dice lui. Silvio non poteva fargli una cosa del genere, no. 
Ma Silvio, ieri, aveva ben altri problemi a cui pensare. Uno su tutti: il gioco non entusiasmante del suo Milan contro il Barcellona.
Da oggi il Tg4 non sarà più lo stesso. Lo sappiamo tutti. E Striscia la Notizia è pronta a dedicargli una serie di Speciali che culmineranno, probabilmente, con l'avvento di Fede proprio alla conduzione del Tg satirico (a titolo gratuito... è Mediaset che l'ha licenziato!): come dire, finalmente un posto che gli calza a pennello.
Addio Fede. Ci mancherai.
Forse.

Nessun commento: