sabato 4 agosto 2012

Another Earth (2011)

L'opera prima di Mike Cahill, "Another Earth", è uno splendido film... 
Rhoda Williams è una studentessa che, nella notte della scoperta di un pianeta in avvicinamento alla Terra, provocherà un terribile incidente che distruggerà una famiglia. Proprio quel pianeta, visibile come un piccolo astro nel cielo, sarà la causa della sua distrazione fatale.
Anni dopo, quando Rhoda uscirà dal carcere, il piccolo puntino luminoso nel cielo è ormai un pianeta del tutto uguale alla Terra che dà spettacolo nei cieli diurni e notturni. Un vero e proprio sogno per ogni appassionato di astronomia: vedere lì nel cielo, come una grossa Luna, il nostro meraviglioso pianeta azzurro con annesso satellite lunare.
Ma ben presto il film si rivelerà qualcosa di ben più della fantascienza, che forse, a ben vedere, andrebbe addirittura messa da parte. Ci ritroveremo alle prese con una Terra Specchio, stessi abitanti, stesse vite, stesse... tragedie? È quello che si chiede la nostra giovane protagonista (Brit Marling, bella e brava), che tenta, attraverso un concorso, di vincere un viaggio per Terra 2...
Ancora, la storia ci regala un rapporto difficile e impossibile tra Rhoda e l'altro protagonista del film, un compositore disperato (William Mapother) che... ha perso la famiglia in un incidente stradale.
Il finale è splendido, perché viene letteralmente regalato allo spettatore: lei si gira... e tu, in quel momento, puoi interpretarlo come vuoi...
(VOTO: 8 - Allo Specchio)

Nessun commento: