lunedì 22 ottobre 2012

Il Manuale del Figo: La Bocca a Culo di Gallina

La domanda che mi viene in mente è sempre e soltanto una: ma mentre si fanno le foto con quelle labbra messe così... a cosa stanno pensando questi personaggi? Ai miei tempi (i 32 ormai si fanno sentire), se mentre ci facevamo una foto qualcuno se ne usciva con una posa così, beh... di certo non sarebbe passato per figo.
Oggi invece è così che fanno i fighi quando si fanno le foto: le donne perdono immediatamente qualsiasi tipo di fascino (no, non è un bel vedere... e non siete per niente sexy); gli uomini si ridicolizzano con una naturalezza disarmante, pensando, probabilmente, di essere così attraenti e irresistibile agli occhi delle altre galline. Credo sia una sorta di messaggio in codice, una forma di seduzione dei fighi che noi comuni sfigati non riusciamo bene a capire. In foto il semplice sorriso è out. La Bocca con le Labbra a Culo di Gallina, invece, trasmette tutto ciò che il figo vuole esprimere agli altri fighi. No, non sto parlando di ridicolo rincoglionimento; questa  è l’interpretazione di noi poveri sfigati. Il loro, direbbero, è uno stile di vita fotografico. Le labbra si contraggono su se stesse, diventano un punto, un punto che focalizza tutta la carica erotica, sensuale e predatoria dei fighi.
Quindi, povero sfigato, quando vedi foto dei tuoi amici in simili pose, non essere così banale da sentirti superiore, magari ridendo e uscendotene con commenti tipo “ma che cazzo di foto sono!”, oppure “ma guarda questo che faccia... non si vergogna?”. Perché, in verità da sfigato a sfigato ti dico: dovremmo vergognarci noi per la nostra bassissima carica di figaggine, e per le nostre foto con le labbra posate lì, così... assolutamente non cool (di gallina).
Beh, a pensarci bene non è che me ne vergogni poi tanto. E niente, foto così non credo di riuscire a farle...
Niente da fare! Bocciato di nuovo... Anche questa volta, al terzo tentativo, esame non superato: resto un sfigato (con sorriso).

2 commenti:

alana87 ha detto...

Ahahahahahah bellissimo! Ti svelerò un segreto...un tempo facevo anche io quell'espressione ebete.
Poi ho capito che il sorriso era più spontaneo...ma sicuramente out!

Dai, diciamo che non siamo sfigati ma solo tanto vintage :)

Guido P. ha detto...

Out e Vintage! Ottimo! ;)