lunedì 13 maggio 2013

La Casa (2013)

Da amante dell'Horror, posso tranquillamente affermare di essere cresciuto horroristicamente proprio con "La Casa" del 1981, di Sam Raimi. Da bambino per me il Film Horror per antonomasia era "La Casa", punto. 
A distanza di molti anni, ecco che mi sono ritrovato al Cinema per gustarmi il "remake" del classicissimo. Il film di Fede Alvarez, a mio parere, ha però più difetti che pregi. Per gli amanti dello splatter puro, c'è poco da criticare: l'"Evil Dead" del 2013 è ben confezionato. Litri di sangue, tagli e ritagli, e l'immancabile motosega. Le cose belle (si fa per dire), però, terminano qui. Il film, tranne che per qualche momento nella prima parte, alla fine non terrorizza più di tanto, non spaventa. I personaggi di questo remake non sono sviluppati per niente, e nemmeno gli attori mi entusiasmano. Ok, impossibile un paragone con l'inarrivabile Bruce Campbell, ma uno dei protagonisti principali, David, ha l'espressività di uno dei tronchi presenti nel film, sì, proprio quello che si vede in una delle prime sequenze.
Una buona prima parte, quindi, che scade un po' nel finale che, sotto una pioggia di sangue, prova a riprendersi, riuscendoci solo parzialmente. 
Dopo i titoli di coda, una chicca per i fan della Casa originale...
(VOTO: 6+ - Pioggia di Sangue)

Nessun commento: