sabato 11 maggio 2013

La Nostra Libertà

L'Italia è un Paese fantastico. È così avanti, ma così avanti che permette proprio a tutti di far Politica. Altri Paesi si credono liberi, democratici, al passo con i tempi, si vantano delle loro politiche, dei loro sistemi, ma qualcuno dovrebbe far notare loro che la tanto bistrattata Italia è l'unico Paese al mondo davvero libero e democratico. Ditemi, Paesi Democratici, permettereste mai di far Politica a un uomo condannato a 4 anni con in più un'interdizione dai Pubblici Uffici per 5? Certo che no... Paese Liberi. E allora? Dov'è finita la vostra Democrazia?
Ecco, imparate dall'Italia, unico vero Paese Democratico al mondo, che non solo permette a un condannato e interdetto di far Politica, ma addirittura di deciderne totalmente le sorti. 
E poi voi... Paesi Liberi e Avanzati, siete chiusi, molto più chiusi di quello che volete farci pensare. Tornando a fare qualche semplice esempio: cara America, paladina della Libertà e della Democrazia, permetteresti mai di far sedere tra i banchi del Senato un tizio che, magari, qualche anno prima ha affermato che con quella bandiera a Stelle e Strisce ci si sarebbe pulito il culo? Ehm... no, non credo proprio. 
In Italia invece sì! Certo, non a un tizio che ha affermato di pulirsi il culo con la bandiera Americana (altrimenti, probabilmente, sareste intervenuti voi stessi per mettere un po' di puntini sulle i), ma col nostro Tricolore. Viva la Libertà, no? E se voi proprio non riuscireste ad accettare Politici che urlano "Washington ladrona" per poi venire ogni giorno (se, ogni giorno... più o meno dai, quando gli pare) a Washington per riscuotere lo stipendio, noi sì, li accettiamo e gli facciamo fare pure le leggi; anche quelle elettorali!
Non c'è dubbio, siamo l'unico Paese veramente libero al mondo. Al Potere qui da noi possono andare  tutti, Cani e Porci. Soprattutto i Porci. 
Viva la Libertà.

Nessun commento: