lunedì 23 dicembre 2013

The Human Centipede 2 - Full Sequence (2011)

Siamo vicini al Natale. Stanchi dei soliti, insopportabili film natalizi? Mandate al diavolo il "Family Man", allora, e gustatevi qualcosa di più forte... tipo il secondo capitolo della folle saga del folle Tom Six. 
Se nella “Prima Sequenza” del Centopiedi Umano ci siamo trovati di fronte a una follia lucida e professionale (100% medically accurate), in questa “Sequenza Completa” siamo invece davanti a una follia amatoriale, orribilmente dozzinale (100% medically inaccurate). Il protagonista di “The Human Centipede 2 (Full Sequence)” è infatti Martin, un fan sfegatato... del primo film di Tom Six. Sì, perché il regista olandese ci regala subito una bella trovata, iniziando questo film con i titoli di coda del primo, che scorrono sullo schermo del disturbato Martin, custode notturno in un garage. Martin ne è fortemente, morbosamente affascinato, e da questo suo amore per il film partirà il suo terrificante, “lungo” progetto. L’opera, girata in bianco e nero, è sicuramente più splatter del primo capitolo. Il protagonista è per certi versi ancora più inquietante del Dr. Heiter, tanto che durante la visione del film mi sono più volte chiesto se l’attore non fosse per davvero così “disturbato” anche al di fuori del ruolo (non è così ovviamente, e vanno fatti i complimenti sia all'attore Laurence R. Harvey, straordinariamente credibile, che al regista, per la scelta). La follia di Martin raggiunge punte sadiche, crude e totalmente lontane da quell'accuratezza medica che il dottor Heiter ricercava nel primo film. Qui siamo di fronte a un uomo malato senza la benché minima nozione medica, che per il suo “intervento” si rifà addirittura alla sola e semplice visone del film come se  in definitiva questo fosse un manuale medico. 
Per gli amanti dello splatter e delle “cose forti”, la seconda Sequenza del Centopiedi Umano è migliore della prima. Qualche dubbio sulla storia in sé e il suo svolgimento, ma nel finale (forse) vengono tappati i buchi.
Il regista per il terzo capitolo (“Final Sequence”, in uscita probabilmente nel 2014) promette nuove sorprese, e sembra che ritroveremo sia il dottor Heiter che il suo fan Martin. Possibile? Vista la sorpresa del film nel film di questo secondo capitolo, perché no... 
E il Centopiedi, stavolta, sarà davvero spettacolare. Ne vedremo delle belle... per così dire.
Buon Film di Natale... e il Panettone o il Pandoro, mangiatelo dopo...
(VOTO: 6,5 – Delirio in Bianco e Nero)

Nessun commento: