lunedì 17 settembre 2018

PABLO IN FABULA

La prima avventura di Pablo in Fabula, "L'Ottavo Nano", è nata per gioco. O meglio, come regalo a mia nipote Martina. Ma il divertimento e il piacere che ho provato nello scrivere, nel raccontare di quel ragazzino dai capelli rossi e ricci e del Mondo che lo circonda, mi ha spinto a continuare, e a far sì che Pablo non si fermasse, e continuasse a esplorare e aiutare gli abitanti del Bosco e non. 
In meno di due anni siamo così arrivati alla terza avventura di Pablo in Fabula; almeno di quelle pubblicate. Perché, è ormai chiaro, il nostro Eroe ha voglia di continuare a esplorare e andare oltre, conoscere, mettersi in gioco.


La prima avventura, come già detto, è dedicata all'Ottavo Nano. Pablo, infatti, verrà a sapere dell'esistenza di un Nano che un tempo faceva parte del Team che noi tutti conosciamo, e partirà alla sua ricerca. Ma non sarà facile, perché l'Ottavo Nano, una volta abbandonati gli altri Sette, ha deciso di vivere... per conto suo, lontano da occhi indiscreti e avvolto in un mistero che il ragazzino dai capelli rossi e ricci proverà a risolvere.












Ma l'eco di quella sua avventura così straordinaria non ci metterà tempo a risuonare nel Bosco, ed ecco allora che ben presto qualcuno chiederà aiuto a Pablo proprio per via delle sue indubbie capacità. Partirà così la sua seconda avventura, fianco a fianco al Principe Rosso, in una missione fantastica che ci riserverà non poche sorprese...



E di sorprese, il Bosco, ne nasconde davvero tante. Ma oltre i suoi confini c'è altro e altro ancora. Come Orizon, la mitica Città delle Streghe che Pablo spererà di raggiungere nella sua terza avventura, in una missione, stavolta, molto difficile, in cui la posta in gioco è davvero alta...





Le prime tre avventure del nostro Eroe ci faranno scoprire, inoltre, che le storie, le favole, le fiabe che ci sono state raccontate fin da bambini non sono sempre state proprio fedeli alla realtà... e grazie a lui riusciremo a scoprire particolari e curiosità mai arrivate alle nostre orecchie. Del resto, chi l'avrebbe detto che l'Ottavo Nano è...
No, meglio fermarsi qui. Il viaggio è l'unico mezzo col quale si possono raggiungere le verità a noi celate in maniera soddisfacente. Un viaggio, anzi tre, per il momento, attraverso i misteri e i segreti del Bosco e del Mondo intorno, che ci porteranno alla scoperta di verità che, come spesso accade, ci catapulteranno inevitabilmente di fronte a nuovi misteri e segreti. E allora non ci resta che partire.

Le Avventure di Pablo in Fabula pubblicate:


Nessun commento: