sabato 24 marzo 2012

Di Fiorello in Fiorello

Cioè, fatemi capire: abbiamo capito che Fiorello è un grande showman (anche a me piace un sacco), divertente sia in Radio che in Tv. Però, ragazzi, non è che ogni giorno me lo devo ritrovare tra le notizie di Repubblica e altri siti d'informazione, soltanto perché la settimana scorsa s'è preso un caffè corretto al Bar vicino casa di non so chi, tre giorni fa ha parcheggiato la macchina in doppia fila, l'altroieri è uscito con una giacca blu e ieri s'è messo a fare le smorfie in strada con Ambra Angiolini. Ma che roba è questa? Stalking da informazione (tra l'altro inutile) o pubblicità quotidiana? E basta... oggi quando ho visto nella colonnina a destra del sito di Repubblica la notizia (con foto) "Ambra, Fiorello e casco gara di smorfie a Roma", mi è proprio scappato un sincerissimo e liberatorio: "Ma sti cazzi...".
Detto questo, posso tranquillamente affermare che no, signori, non sono interessato agli occhiali che Fiorello metterà domani o al quotidiano che comprerà dopodomani. Anche se sono sicuro che ci terrete comunque a tenermi informato.
Ah... oggi ho parcheggiato proprio nella strada sotto casa; e domani vado alle Poste a pagare le bollette di gas e luce. E dopodomani mi vedo la Serie A in poltrona. E la settimana prossima...

Nessun commento: