giovedì 28 luglio 2022

La N sulla Pelle

Ce l'abbiamo fatta! Anche quest'anno, con abissale ritardo rispetto a quasi tutte le altre squadre, il Napoli ha presentato la nuova Maglia:

Allora: dopo dopo aver messo l'anima in pace sul discorso "Lete in Rosso", devo dire che rispetto all'anno precedente, il primo in modalità "autoproduzione" (ma de che ?!) con EA7 (appunto!), c'è un sensibile miglioramento, sia nei materiali usati (ma per ora è soltanto un'impressione, avendola vista soltanto in foto), sia nell'estetica e nei dettagli. Certo, avrei preferito che le tonalità di azzurro su spalle e maniche andassero sfumando al contrario o, meglio ancora, verso il bianco piuttosto che verso il blu scuro (che per me, essendo un uomo semplice che conta al massimo una decina di colori, è nero)...

sabato 23 luglio 2022

Men (2022)

Avevo aspettative molto alte rispetto a questo film, sia perché ho apprezzato tantissimo i due precedenti lavori di Alex Garland ("Ex Machina" e "Annientamento"), sia per il fatto che il trailer mi aveva molto incuriosito e intrigato. Ahimè, però, le aspettative non sono state rispettate. Non che "Men" sia un brutto film, sia chiaro, ma devo ammettere che mi aspettavo qualcosa di... diverso.
Anche perché avevo letto di gente che, terrorizzata e disturbata dalle scene del film, aveva addirittura abbandonato la sala...
Ora: ormai direi di avere qualche anno d'esperienza da spettatore di film dell'orrore, e ogni stramaledetta volta che mi sono imbattuto in titoli e annunci del genere, mi sono ritrovato a fare i conti con cocenti delusioni. È successo anche stavolta, ovviamente, ma procediamo con ordine...
Il film ci racconta la storia di Harper, una giovane donna che ha visto suicidarsi il marito, e che parte alla ricerca di serenità lontano dalla grande città. Ma il piccolo paese nel quale Harper decide di trascorrere qualche giornata serena si rivela ben presto un posto tutt'altro che tranquillo, e la vedremo precipitare in una spirale di inquietudine e paranoia che sfocerà in un finale impressionante.

domenica 17 luglio 2022

Videoclip Mania (Volume 3)

Restiamo in ambito musicale, e andiamo a rivedere, riscoprire o scoprire altri 3 Videoclip che nel corso degli anni mi hanno particolarmente affascinato e incuriosito.
Uno di questi è un Video che copre sì una canzone di quasi 4 minuti, ma che in definitiva dura soltanto... 20 secondi! Possibile? Certo che sì...
Si tratta ovviamente di "Imitation of Life", dei R.E.M.:

sabato 16 luglio 2022

Fuoco e Rammstein

Nel 2020 avevo in programma 3/4 grandi concerti: Rammstein a Torino, Pearl Jam a Imola, Red Hot Chili Peppers a Firenze, e Iron Maiden a Bologna. Dei primi due acquistai subito i biglietti, in un periodo in cui anche la sola idea fantasiosa di una pandemia era lontana anni luce. Per quanto riguardava RHCP e Maiden, invece, avevo pensato di acquistare i biglietti a ridosso dell'evento; per fortuna.
Ovviamente tutti i 4 eventi vennero rimandati al 2021, per poi essere spostati ancora di un anno, nel 2022. Quest'estate mi sono ritrovato quindi in questa situazione: biglietti di Rammstein e Pearl Jam già in tasca, e decidere se andare o meno a quelli di RHCP e Iron Maiden. Per i Red Hot ho deciso di rinunciare per svariati motivi, mentre per gli Iron Maiden avevo deciso di aspettare ancora, e magari comprare il biglietto proprio all'ultimo (non era previsto il sold out). Per fortuna, però, tra impegni lavorativi e situazioni familiari, aggiungendoci anche il fatto che i Maiden alla fine li avevo visti nel 2018 a Firenze (sì, magra consolazione), il biglietto non l'ho acquistato, e così mi sono evitato di passare un'intera sera (e probabilmente anche qualche giorno successivo) a imprecare contro gli organizzatori e a scomodare diverse divinità di diverse e probabilmente nuove religioni, visto che il concerto è stato annullato per maltempo (quattro gocce d'acqua e un po' di vento, ma non entro nei particolari perché non ne ho voglia) quando gli spettatori erano già tutti presenti e pronti sotto il palco ad accogliere il gruppo dello zio Steve. Sì, ho comunque imprecato per loro: solidarietà maideniana. 
E per i Pearl Jam e i Rammstein?

sabato 2 luglio 2022

Old (2021)

Credo di aver visto quasi tutto di M. Night Shyamalan, e c'è stato un periodo in cui lo amavo davvero molto. Poi ha cominciato a sfornare una serie di cagate (con "After Earth" credo abbia toccato il fondo), e la mia passione per il suo cinema è andata inevitabilmente scemando. In "The Visit" e "Split" (non ho ancora visto "Glass"), però, avevo notato una netta ripresa, e la visione del suo ultimo film, "Old", me l'ha confermata.
Ora: non si tratta di un capolavoro, né tantomeno di un gran film, ma in "Old" ho rivisto tante cose che mi aveva fatto amare i film di Shyamalan: mistero, mistero, mistero e colpo di scena finale. E a me, per un certo tipo di Cinema, mi basta e avanza.
E il sopracitato mistero se lo ritroverà a vivere una famiglia in vacanza in una zona tropicale, dove insieme a un gruppo di altri poveri disgraziati ben presto scoprirà che la spiaggia da sogno dove sono stati mandati in esclusiva dai proprietari del villaggio vacanza, più che da sogno è ovviamente da incubo. Il tempo, a quanto pare, sembra scorrere diversamente rispetto al solito; o si tratta di qualche altro strano, terrificante fenomeno?

venerdì 1 luglio 2022

American Horror Stories (Stagione 1)

Di American Horror Story ho visto le prime 4 stagione, apprezzando soprattutto le prime due. Poi, per una serie di motivi che nemmeno ricordo (sarà stato anche per via dell'abbandono della Lange e l'entrata della Gaga?!), non ho più continuato, anche se mi sono sempre ripromesso di riprenderlo. Quando però ho scoperto dell'esistenza di American Horror Stories, una sorta di spin-off della Serie più famosa (arrivata ormai addirittura alla decima Stagione, con in arrivo un'undicesima), in versione antologica, mi ci sono subito tuffato, proprio per via della particolarità di non star lì a seguire per forza una serialità che nell'ultimo periodo proprio non mi sarei potuto permettere. La differenza tra mamma Story e figlia Stories, dunque, sta tutta nel fatto che la prima differisce in argomenti e storie da Stagione a Stagione, mentre la seconda da episodio a episodio. 
La Prima Stagione delle "Stories" è disponibile su Disney+, e conta 7 episodi per 6 storie. La prima storia, "Rubber(wo)Man", infatti, viene raccontata nei primi due episodi (e ripresa in parte nell'ultimo). Ma vale la pena seguirla?

mercoledì 29 giugno 2022

Lontano da Tutto: il Punto Nemo

Io odio l'estate. Odio il caldo, il mare affollato, la musica latino-americana, il sudore, il sole negli occhi. Quest'anno poi, con l'inizio del caldo torrido addirittura da maggio (maledizione! Sto segnando con le croci sul calendario i maledetti giorni d'estate che passano, obiettivo metà settembre, come si faceva al militare verso il giorno del congedo), in quest'ultimo periodo è uscita con prepotenza la mia misantropia mai del tutto sopita. E proprio pensando a questo mi è venuto in mente un argomento di cui avrei voluto parlare già da un pezzo, ma che era rimasto lì tra le mille bozze del mio blog (sì, mi sta sul cazzo anche il fatto che un giorno duri soltanto 24 ore): il Punto Nemo.

domenica 19 giugno 2022

Todd Grimson - Al Nuovo Gusto di Ciliegia

Dopo aver visto e apprezzato abbastanza la Serie TV, ho deciso di recuperare subito il libro da cui è tratta, che in verità è uscito in Italia qualche mese dopo l'uscita della Serie.
"Al Nuovo Gusto di Ciliegia", dello Scrittore americano Todd Grimson, è un romanzo molto particolare; e questo l'avevo ampiamente previsto dopo aver visto la Serie TV su Netflix. Quest'ultima, però, ci racconta soltanto ciò che accade nelle prime 100 pagine circa del libro, risultando alla fine abbastanza inconcludente. Nel romanzo invece troviamo una storia ovviamente più piena, completa e interessante, con tra l'altro alcuni dettagli importanti diversi rispetto all'adattamento televisivo: Boro, per esempio, nel romanzo è un uomo, mentre nella Serie TV l'abbiamo visto sotto le sembianze di una donna.
Non cambia la protagonista principale, Lisa Nova, una giovane regista che, sentitasi imbrogliata da un importante produttore di Hollywood, avrà la pessima idea di rivolgersi a uno strano personaggio, Boro, per farsi aiutare nel suo piano di vendetta. Una vendetta, quella che le regalerà Boro, che andrà un po' troppo in là rispetto alle sue aspettative...

mercoledì 8 giugno 2022

Lamb (2021)

È difficile catalogare un film come "Lamb", ma una cosa è certa: a me non è dispiaciuto affatto, anzi...
Ci troviamo in Islanda, e la storia ci mostrerà la vita isolata della coppia María e Ingvar. I due vivono tranquilli nella propria fattoria insieme al loro gregge di pecore, e proprio una di queste bestie, un giorno, partorirà un agnello che i due decideranno subito di portare in casa e crescere come se fosse un loro figlio. Ma perché questa decisione? Quale sarà mai la particolarità di quel piccolo animale?

lunedì 6 giugno 2022

Notte Stellata (Stagione 1)

Su Prime Video è disponibile da qualche giorno "Notte Stellata", una Serie TV in 10 episodi che spazia dalla Fantascienza al Dramma, e che mi ha conquistato totalmente dopo la visione del primo episodio. Un primo episodio che, c'è da ammetterlo nonostante in fondo la Serie mi sia piaciuta, per certi versi mi ha illuso. Ma andiamo con ordine...
La storia di "Night Sky" (il titolo italiano non mi convince tanto quanto quello originale) parte da una sera di molti anni prima rispetto alle vicende a cui assisteremo, durante la quale Irene e Franklin si conoscono. Li troveremo poi anziani, dopo anni di matrimonio e una tragedia familiare da cui soprattutto Irene stenta a riprendersi, soli nella loro casa che... nasconde un segreto: nel sotterraneo sotto il capanno, infatti, i due coniugi molti anni prima hanno scoperto un passaggio segreto che li porta su un altro Mondo. Un Pianeta alieno, desertico, che però possono ammirare soltanto da una sorta di ambiente confortevole, una specie di capsula (quella in cui si ritrovano dopo aver attraversato il passaggio) che li protegge da eventuali pericoli (soprattutto per quanto riguarda l'aria respirabile o meno del pianeta sconosciuto), con una grande vetrata, comodamente seduti; e la visione di quel mondo alieno è a dir poco mozzafiato. Ben presto, però, durante una capatina in solitaria di Irene, questa farà la conoscenza di un ragazzo che troverà proprio in quell'ambiente; e l'arrivo di questo sconosciuto cambierà per sempre le vite di Franklin e Irene...

giovedì 2 giugno 2022

Le Canzoni della Sera (Volume 38)

Con le mie serate sempre molto impegnate, tra bagnetti e pappe, le mie adorate Canzoni della Sera ultimamente stanno latitando, anche se nel periodo preso in considerazione in questo post non sono stato tanto assente quanto in quello che sarà il successivo...
Comunque, bando alle ciance e sotto con la Musica! Davvero pochi gli italiani presenti stavolta: soltanto tre. Stiamo parlando dei Negrita (quando erano i Negrita) con "Mama Maè", dei Punkreas con Davide Toffolo e la loro "La Verità", e dei C.S.I. con la (a proposito di citazioni) ricchissima "Celluloide"
Molto più ricco, invece, l'elenco della canzoni in lingua inglese...

mercoledì 1 giugno 2022

Freaks (2018)

Facendo il solito "zapping" tra i film disponibili su Prime Video, mi sono imbattuto in "Freaks". Avendo in quel momento non tantissimo tempo e, soprattutto, neanche tanta attenzione da dedicare a qualcosa di impegnativo, ho pensato allora che questo film potesse rivelarsi la scelta giusta. E così è stato.
Senza fare spoiler come sempre: la storia che ci viene raccontata è quella della piccola Chloe, che vive quasi segregata insieme a suo padre. Il genitore, infatti, fa di tutto per tenerla lontana dall'esterno, a suo dire pericoloso e malsano. Ma la curiosità e, soprattutto, la voglia di conoscere della bambina, faranno sì che i piani di protezione di suo padre vengano ben presto messi in discussione e in pericolo. Ma di che pericolo mai si tratterà? Cosa c'è di così mostruoso là fuori da spingere un genitore a tener chiusa in casa sua figlia lontano da tutto e da tutti? Lo scopriremo pian piano proprio grazie a Chloe...

domenica 29 maggio 2022

"Creature del Buio" in 3 Dopo Mezzanotte

È uscita da qualche giorno la terza raccolta di racconti del Gruppo STEPHEN KING-ITALIA (nella prima, "5 minuti al buio", c'è il mio "La Discesa"). Edita, come le precedenti, da La Ruota Edizioni, all'interno della raccolta è presente anche un mio racconto, "Creature del Buio", illustrato da Andras Katalin Tunde; ogni racconto, infatti, è accompagnato da un'illustrazione, e ne approfitto per ringraziare Katia Andras per aver saputo catturare un frammento, un momento, un attimo della mia storia. Un storia che, come annuncia con chiarezza il titolo della raccolta, si svolge alle 3 di notte, ogni notte, in una piccola stanza di un piccolo ragazzino che vorrebbe tanto capire cosa stia davvero succedendo nel suo piccolo mondo. Ma lo scoprirà? Una cosa è certa: noi sì, lo scopriremo eccome, leggendo la sua storia. Ma attenzione: "Creature del Buio" è un racconto che fa del buio, del mistero e dell'orrore i suoi compagni di gioco; un gioco spietato che coinvolgerà il nostro giovane Paolo e tutti coloro che avranno il coraggio di entrare nella sua camera da letto e star lì ad aspettare fino alle tre dopo mezzanotte...

martedì 24 maggio 2022

Pierz - (cit.)

Mi sono divertito davvero tantissimo nel leggere questo "(cit.)" di Pierz. Il fumetto, edito da NPE, comprende una storia principale, divisa in due parti, intervallata da una raccolta di vignette che l'autore aveva già pubblicato sui suoi spazi social/web (Ravioli Uèstern su tutti). La storia lunga ci racconta di due personaggi particolari che, dopo un evento che scatenerà l'ira di una Cometa col volto di Paolo Brosio (sì, avete capito bene!), e che minaccerà seriamente la fine del mondo, cercheranno di salvare l'umanità. Il mondo intero, dunque, si ritroverà nelle mani di questi due improbabili eroi: il Raviolo Ningia e... quell'altro. E se ne vedranno delle belle...

lunedì 16 maggio 2022

Scudetto No Grazie

Ieri al Diego Armando Maradona c'è stata l'ultima di Lorenzo Insigne. Buon giocatore, non certo un campione, devo ammettere di non averlo mai amato davvero. Altro è l'amore provato per Hamsik, Lavezzi, Cavani, Albiol...
Ieri, dunque, nessuna particolare emozione. Anche perché chi ha la memoria corta e si è scorticato le mani per applaudirlo ieri pomeriggio all'ex San Paolo, dovrebbe ricordarsi di qualche spettacolo indecente a cui ha partecipato da grande protagonista: ammutinamento con Ancelotti e Napoli-Verona 20/21 per cominciare; credo che un vero capitano, uno per cui sarebbe davvero valso spellarsi le mani per gli applausi di congedo, avrebbe appeso i compagni agli armadietti di fronte a simili scempiaggini. Lui invece ne è stato complice e forse addirittura capobanda. No, non dimentico. E quindi non me n'è mai fregato assolutamente niente del suo addio e della sua nuova avventura in un campionato al livello della nostra Serie C. Contento lui...
"Eh Guido, ma i soldi..."
Sì, certo. Vuoi mettere guadagnare qualche milioncino in più dopo tutti quelli che ha (giustamente) guadagnato negli anni passati? Non sia mai che andasse in rovina e non riuscisse più a campare i figli, i figli dei figli e quelli dei figli dei figli...
Vabbè.