venerdì 29 marzo 2019

TERRAPIATTA: Il Tondo Complotto!

Esistono davvero. Sì, davvero.
I Terrapiattisti esistono sul serio, sono tra noi, hanno diritto di voto, li vediamo, magari ci parliamo, forse, addirittura, ci dicono cosa fare. Per i Terrapiattisti la Terra non è tonda, ma piatta. Sì, piatta. E sapete cosa vi dico? In barba a tutte le mie convinzioni, a tutto ciò che è stato dimostrato, a ciò che è dimostrabile e a ciò che sarà dimostrato in futuro, io una chance a questa gente gliela darei. Gliela darei se riuscissero a farmi capire il perché del "Complotto della Terra Tonda". Insomma... da secoli, secondo queste menti eccelse, i "Potenti" ci nascondono la verità. No, non sto parlando della formula segreta dell'Elisir di Lunga Vita, o di come tramutare il piombo in oro o, non so, della verità sull'esistenza o meno di una vita dopo la morte, o di Dio, o degli Alieni. Per queste persone, i "Potenti" ci nascondono il fatto che la Terra è Piatta.
Bene, Terrapiattista... permettimi una domanda, una sola domanda, e poi, giuro, magari provo a non prenderti più per il culo: PERCHÉ?!
Perché tra tutti i misteri più misteriosi del misterioso Universo che ci circonda, questa oscura e spietata cerchia di "Potenti" dovrebbe nasconderci che la Terra è piatta? Cioè... se da bambino mi avessero insegnato che la Terra è piatta... bene, ok, nessun problema. Se una qualsiasi Astronave, Satellite, Macinino mandato là in alto nel cielo blu ci mostrasse da sempre che ci troviamo su una sorta di piatto sospeso nello Spazio... bene, ok, nessun problema. Per l'Essere Umano nudo e puro è di certo più difficile credere di trovarsi su una palla che gira, piuttosto che su un bel piatto livellato e fermo. Insomma... dove diavolo sta il Complotto?! Cosa diavolo pensate che sarebbe cambiato per il Genere Umano intero venire a sapere, da subito, che la Terra è piatta?
E allora ho provato a immaginarmi l'inizio della storia, l'inizio del Complotto. E, maledetta la mia fantasia, sapete che vi dico? Che in fondo, a pensarci bene, perché no? Forse potrebbe essere andata proprio così...

IL TONDO COMPLOTTO


Un lontano giorno di secoli fa, in una stanza enorme, illuminata da grosse torce che creavano una strana atmosfera, fatta di luci e ombre, ebbe inizio una discussione tra Potenti che condizionò per sempre la Storia del Genere Umano...
- Hey, Cerchia di Potenti, prendiamo un po' per il culo 'sti poracci della gente comune?
Un pesante silenzio cala all'interno della grande Camera dei Potenti.
- Ehm, Potente Numero 1... non credo sia il caso di continuare a tirar per le lunghe la storia di Adamo ed Eva. Non credo possa durare ancora a lungo... massimo un paio d'annetti e la metteranno tra le Fiabe di Nonna Gigia.
- No, no, Potente Numero 2! Non stavo parlando di quello!
- E di cosa?
- Sentite qua! - Il Potente Numero 1, baldanzoso come sempre, si avvicina all'enorme tavolo al centro dell'enorme Sala e, scoprendo il lenzuolo che lo copriva con un'abile mossa, mostra a tutti gli altri Potenti... una palla blu.
- E che è 'sta cosa? - chiede perplesso il Potente Numero 9.
Il Potente Numero 1 trae un respiro profondo e dice: - La Terra!
- La Terra?! - chiedono con stupore tutti i Potenti della Terra.
- Sì! Che ne dite di far credere al popolo idiota che la Terra è... tonda!
- Tonda?! - richiedono con stupore tutti i Potenti della Terra.
- Sì, tonda! Famojelo crede, che dite?
Dopo attimi di smarrimento, il Potente Numero 5 avanza verso il suo Collega Numero 1 e, fermandosi a pochi passi da lui, chiede: - E perché mai?
Il Potente Numero 1, allora, in evidente difficoltà si guarda intorno. Poi: - E... e... e che ne so! Nascondiamoje a verità!
- Ma che verità è?! - chiede allora il Potente Numero 8.
- Eeeeh... a' Otto! 'Na verità vale l'altra! Che ne so... meglio fargli credere che è tonda, così... - Il Potente Numero 1 si asciuga la fronte imperlata di sudore, sempre più in difficoltà.
- Così cosa?! - chiedono tutti i Potenti della Terra.
- E così se credeno che è tonda, che ve posso dì!
- Potente Numero 1, quando cominci a parlare in Latinesco vuol dire che sei in difficoltà. Ti conosciamo! - Interviene per la prima volta il Potente Numero 11. Erano anni che non proferiva parola.
- Eh sì, a regà... ehm... cari Colleghi! Noi siamo i Potenti della Terra! E abbiamo l'obbligo di nascondere alcune verità ai comuni cittadini, alla ggente de strada, ai poracci che...
- Ci risiamo... - fa il Potente Numero 5, scuotendo la testa calva.
- Sì, Potente Numero 1, nessun dubbio che alcune verità nascoste al popolo ci giovino, ci rendano più potenti, ci creino dei vantaggi straordinari. Ma nascondergli che la Terra è piatta e fargli credere che è tonda, insomma... - Il Potente Numero 11 sembra non farsene una ragione.
- Ma 'nfatti! - sbotta il Potente Numero 3, Gran Maestro di Latinesco - Che vantaggio traemo ner far crede a 'sti poracci che a Tera nun è piatta ma è tonda? Eh? Che ce guadagno io, in sordoni!?
Allora il Potente Numero 1, serio, si porta al centro della Cerchia dei Potenti della Terra e, solenne, annuncia: - Tra qualche secolo, vedrete, alcuni nobili nostri discendenti capiranno. Saranno loro, eletti, a dare il via a un Nuovo Ordine. Saranno loro a distinguersi dalla massa ignorante, gli unici in grado di capire. Ecco, facciamolo per l'Umanità intera. 'Na sorta de scremata pe' fa' in modo che tra quarche secolo se potrà capì chi è mejo e chi è peggio...
- Arieccolo... - sbuffa il Potente Numero 11.
- E se 'sti eletti inizialmente penseranno che i Potenti der nostro Futuro glie' saranno contro, col tempo, i Potenti li chiameranno a loro e...
- Se, vabbè... - interviene il Potente Numero 2 - Tu sei il Capo e tu decidi. Se vuoi fargli credere che la Terra è tonda, bene... come vuoi...
Risatine tra i Potenti.
- Assecondiamo i pazzi, ormai... - bisbiglia il Potente Numero 7 al Numero 5. Quest'ultimo si fa una risata, scuotendo il capo. Tondo, quello tondo davvero.
- Ma come cazzo facciamo a farglielo credere? - conclude il Potente Numero 2.
Il Potente Numero 1, allora, fa una giravolta su se stesso guardando i Potenti della Terra uno per uno, e annuncia: - Attori!
- Attori? - chiedono all'unisono tutti i Potenti della Terra.
- Mettiamo su 'na compagnia d'attori che se spacceranno pe' Scienziati, e er gioco è fatto! A uno glie' facciamo dì che a Tera è tonda, a n'artro che semo noi a girà attorno ar Sole, a n'artro ancora glie' facciamo dì... che cazzo ne so, che esisteno artri Pianeti e artre Galesse.
- Galassie - interviene il Potente Numero 11, mai così loquace.
- Eh... quelle cose là.
- E la Luna? Riusciremo mai a fargli credere che la Luna è anch'essa tonda?
- Aò, a Numero 7, a questo ce penseranno gli attori. Magari glie' dico d'enventasse quarcosa tipo che è na palla che ce gira attorno, che influenza e maree, che quanno noi a oscuramo pe' li Truman Show Night da a Sagra da' a Porchetta in realtà è... che ne so...
- Magari gli facciamo credere che è per via della Terra Tonda che, mettendosi tra il Sole e la Luna,  tondi anch'essi, copre la luce del Sole destinata alla Luna e... e la si vede così... eclissata...
- Fa' ombra, diciamo... bravo Nummero 2, me stai a comincià a piacè! E a faremo chiamà proprio così: ellissi...
- Eclissi, magari... - puntualizza un sempre meno convinto Pontente Numero 11.
- Eh, sì, 'na cosa der genere. Bene regà, mettiamo su 'sta compagnia e cominciamo a prende pe' culo er Popolo. Che se tutto va bene, me possino cecamme se nun sarà così, fra qualche secolo a questi glie' faremo crede pure che su a "Palla Luna" ce semo annati a fa i ggiri co i calessi...

Nessun commento: