lunedì 23 settembre 2019

Ignoranti Universi Paralleli

Noi ridiamo e scherziamo, ma si racconta che là fuori, o là sopra, o lì sotto, insomma da qualche parte nel Multiverso, esiste un Universo in cui le cose non vanno proprio benissimo. È un Universo parallelo particolare, quello di cui si racconta, molto simile al nostro. Anche nel pianeta Terra di questo Universo, infatti, negli USA c'è Trump al potere, proprio come da noi; insomma, bella sfiga trovarsi in uno degli Universi in cui il riccone biondo è al potere...
Ma stiamo calmi, perché la Terra dell'Universo di cui stiamo parlando ha situazioni decisamente più bizzarre di un potente al potere (che, riflettendoci, tanto bizzarro non è). Non ci credete? Prendiamo l'Italia, per esempio. Nell'Italia di quella Terra di quell'Universo Parallelo c'è da mettersi le mani nei capelli; per chi, fortuna, ancora li ha. Sì perché se da una parte le vicende politiche non si discostano tanto dalle nostre (anche lì l'estate e qualche cocktail in più hanno fatto male, malissimo al Ministro, pardon, ex Ministro dell'Interno), quelle culturali hanno raggiunto livelli preoccupanti, tanto che si vocifera che l'Imperatore Multiversale (Lode a te, Signore!) in persona stia valutando un intervento diretto per salvaguardare il pianeta blu da una pericolosa deriva culturale. Ma cosa potrebbe mai scomodare il Sommo Imperatore Multiversale (Lode a te, Signore!)? La situazione culturale in quella Terra di quell'Universo parallelo è davvero così critica? 
Bene, vediamo: conoscete un certo Stephen King? Andate al cinema ogni tanto? Allora sappiate che le pubblicazioni di King e le ultime uscite al cinema corrispondono esattamente alle nostre. Ora: conoscete Giulia De Lellis e Chiara Ferragni? Come chi? Non fate i superiori! Del resto ci troviamo pur sempre in un pianeta Terra di un Universo in cui al potere c'è Trump, no? Allora? De Lellis e Ferragni... la tizia del libro sulle corna (ammetto di avere difficoltà nel definirla) e l'Influencer che sta con Fedez (NO! Niente "E chi è pure 'sto Fedez?!", ok?). Sì, insomma, quelle due. Ma forse voi, in effetti, beato nostro Universo, non siete proprio tutti al corrente che la De Lellis ha pubblicato un libro (ragazzi, lo so, certo che non lo ha scritto lei, ma tant'è) e che sulla Ferragni è uscito un Docufilm (sì, quello presentato e passato in sordina al Festival del Cinema del Liechtenstein). Ma ecco il punto, signori cari: libro e film sono usciti anche nell'Italia dell'Universo parallelo di cui stiamo parlando e, udite udite, sono in testa alle classifiche dei libri più venduti e dei film più visti.
Come? No... non vi sto prendendo per il culo! 
Calma, calma signori... non agitiamoci. Per fortuna noi viviamo nell'Italia di un Universo in cui il libro della De Lellis è... aspettate un po', controllo la classifica TOP 100 dei libri più venduti e... niente, ve lo farò sapere più tardi, con quella della TOP 200 o 1000 alla mano; e il film sulla Ferragni... vediamo un po'... è in programmazione soltanto in due Cinema milanesi e in uno romano; di proprietà della Ferragnez srl.
Quindi, che ci pensasse l'Imperatore Multiversale (Lode a te, Signore!), a quei poveracci. Noi, teniamoci stretto il nostro Universo, rivolgendo un pensiero e qualche secondo di raccoglimento per quella sfortunata Terra in quello sfortunato Universo parallelo. 
Lode a te, Signore!

Nessun commento: