domenica 20 dicembre 2020

Cena con Delitto - Knives Out (2019)

È sempre più difficile trovare film che possano interessare sia me che mia moglie. Lo scorso weekend ho puntato tutto su "Cena con Delitto - Knives Out", visto che dalla trama, dal cast, e dai commenti trovati in giro, mi è sembrato un buon film adatto più o meno a tutti. E così è stato.
La storia inizia con il ritrovamento del noto scrittore di gialli Harlan Thrombey morto nella sua camera da letto, poco dopo la festa che si è tenuta per il suo 85° compleanno. A indagare sulla sua morte, che sembra evidentemente un caso di suicidio, viene misteriosamente reclutato anche il detective Benoit Blanc. Si tratterà, dunque, di un vero e proprio suicidio? O dietro la morte di Harlan si cela qualche segreto?
Cominceranno così una serie di interrogatori che non risparmieranno nessuno dei componenti della strana e complicata famiglia Thrombey, compresi domestici e badanti, che presto incanaleranno lo spettatore verso una visione d'insieme che sembrerà chiarire molte cose fin da subito. Forse.

Grandi attori (e loro personaggi), bei dialoghi, intreccio complesso ben messo in scena, rendono questa Cena con Delitto un film davvero bello e interessante, che nonostante le oltre 2 ore di durata non annoia mai. Un giallo in pieno stile Agatha Christie in chiave moderna. Completa il quadro anche una buona dose di humor, una grande prova di Daniel Craig, e un finale davvero ben fatto, che mi ha soddisfatto in pieno.
Per il resto... nient'altro da aggiungere, se non il consiglio di guardarlo (disponibile su Prime Video). Magari dopo cena... e dopo aver messo da parte i coltelli.
(VOTO: 8 - Fuori i Coltelli)

8 commenti:

  1. E' senza dubbio un ottimo film.

    RispondiElimina
  2. Ana de Armas è già motivo sufficiente per vedere il film :D

    RispondiElimina
  3. Un gran bel film come se ne vedono pochi sul tema giallo con delitto. Oltre al cast stellare, la cosa che mi ha convinto di più è stata la struttura del film pensata veramente bene.

    RispondiElimina
  4. Non per andare controcorrente ma ho sentito dire che il film in sé è unb grande minestrone e non la miglior versione d'adattamento di un giallo a livello cinematografico. Io non l'ho ancora visto, ma non vado d'accordo con il regista!

    RispondiElimina
  5. Anche a noi è piaciuto, un ottimo giallo..fino alla fine non riesci a capire come si siano svolti i fatti

    RispondiElimina
  6. @Gus: davvero ottimo. Mi ha divertito parecchio!

    @Riky: qui Ana è protagonista assoluta, e sì... direi più che ottimo motivo per vedere il film! :D

    @Mick: sì, come ho scritto, l'intreccio è stato messo in scena in maniera davvero esemplare.

    @Elfoscuro: dagli una chance! Io per fortuna ne avevo sentito parlare bene, e quindi ho provato... e non mi ha deluso. Per quanto riguarda il regista: a mio parere questo (dei 3 totali che ho visto) è il suo più riuscito.

    @fperale: esatto, nonostante inizialmente sembri il contrario... ;)

    RispondiElimina
  7. Grande, mi hai ricordato che devo vederlo...
    Due ore e non annoia... cosa chiedere di meglio?

    Moz-

    RispondiElimina
  8. Sotto Natale secondo me ci sta proprio bene! Consigliatissimo. ;)

    RispondiElimina