sabato 6 febbraio 2021

Onward - Oltre la Magia (2020)

Ogni tanto riesco a guardare qualcosa con mia moglie (non è facile, lo ammetto, visti i miei gusti). Qualche giorno fa è toccato a "Onward - Oltre la Magia", film d'animazione disponibile su Disney+ (sto anche cercando di dare senso al mio abbonamento). In quest'opera della Pixar del 2020 viene raccontata la storia di due fratelli, Ian e Barley, che partono alla ricerca di un modo per poter riavere (anche per poco) la possibilità di parlare col proprio padre (intero), morto anni prima. Ci troviamo infatti in un mondo "fantasy suburbano", in cui però la Magia sembra essere quasi scomparsa. La contrapposizione tra la tecnologia con le relative comodità date dal progresso, e la Magia che un tempo imperversava nel mondo, è il vero punto di forza dell'intero film. Un film che prosegue dritto come un treno verso il finale, senza regalare momenti indimenticabili. Trovate originali ce ne sono, ma non quante a mio parare se ne potevano trovare in un mondo e in un'ambientazione così particolare e ricca di spunti.

Mancano poi, a mio avviso, i personaggi di contorno. E con tutta sincerità ho faticato (senza riuscirci davvero) ad affezionarmi ai due veri protagonisti della storia. Da tutto questo ne esce un prodotto sicuramente sufficiente, guardabile, più adatto a un pubblico di bambini, stavolta, e che alla fine mi ha lasciato qualcosa soltanto a livello di ambientazione. Finale buono, con la solita morale che certo non possiamo criticare in un film Disney-Pixar. 
Insomma, non siamo ai livelli a cui ci avevano abituato queste produzioni, ma se avete voglia di passare un'ora e mezzo davanti alla TV con i vostri piccoli, questo è il film che fa per voi. 
(VOTO: 6,5 - Pigrizia e Magia)

11 commenti:

  1. Devo vederlo.. ma già Soul, ad esempio, visto con mia moglie, ha dato senso da solo all'abbonamento..

    RispondiElimina
  2. Io ho visto il film *L'amore secondo Dan* con una mia simpatia, Juliette Binoche.
    Un storia curiosa. Dan incontra una donna con fascino in una libreria e poi tornando qualche giorno nella casa dei genitori la rivede. Il guaio è che era la fidanzata del fratello.

    RispondiElimina
  3. "Oltre la Magia" mi è piaciuto e concordo pienamente con le tue critiche. Anche il fatto di averlo visto subito dopo Soul ha fatto la sua parte. Devo ammettere però che i personaggi principali sono adorabili, magari mancanti di un po' di "spessore", ma non puoi non affezionartisi :))
    Anch'io sto cercando di dare un senso al mio abbonamento Disney +, dato che l'80% delle proposte non sono di mio gusto/ionteresse e anzi, mancano alcuni dei classici - possibilmente non censurati! - per i quale avevo fatto l'abbonamento.
    Nonostante ciò credo che rinnoverò l'abbonamento, non ho ancora finito di rivedere tutte le puntate dei Simpson! :)

    RispondiElimina
  4. Ancora non lo vedo, ma dopo Soul devo aspettare un poco... Non saprei... le pecche che citi le noterei molto anche io... :O

    Moz-

    RispondiElimina
  5. @Franco: Beh "Soul" è di gran lunga superiore a questo, che comunque è un buon film d'animazione che si lascia guardare ;)

    @Gus: una classica commedia degli equivoci, pare. Metto in lista per quanto mi ritoccherà vedere un film "leggero" con la mia consorte :D

    @Orlando: penso anch'io che paghi un po' lo scotto di averlo visto subito dopo "Soul"... ;)
    Su Disney+ in questi giorni sto guardando una Serie molto interessante, che riguarda il mondo Marvel: "WandaVision". Non so se ti è capitato di dargli un'occhiata, ma sembra che meriti...
    Vabbè, i Simpson sono il mio grande amore, e penso che in effetti l'abbonamento valga anche soltanto per quello! :D

    @Moz: sì, ti conviene assolutamente aspettare, allora. Come già ho scritto, mi sa che il film ha pagato un po' il paragone ravvicinato con "Soul". ;)

    RispondiElimina
  6. Pur non amando il Marvel Cinematic Universe devo ammettere che WandaVision mi sta piacendo, specie dopo la terza puntata, quando un po' di misteri (che per chi conosce un po' la storia, tanto misteri non erano...) vengono pian piano alla luce.

    RispondiElimina
  7. Sì, dalla terza diventa molto più interessante. Io sono alla quinta, e i nodi stanno cominciando a venire al pettine ;)

    RispondiElimina
  8. Non l'ho visto, ma noto che anche in questo film Pixar c'è sempre una morte che sconvolge la vita dei protagonisti...o comunque c'è sempre l'elemento morte.

    RispondiElimina
  9. Sì, direi onnipresente infatti!

    RispondiElimina
  10. Concordo su Wandavision. All'inizio ho pensato ad una cavolata pazzesca e invece ora prende forma

    RispondiElimina
  11. Infatti! Ed ero proprio curioso di capire dove volesse andare a parare... 😅

    RispondiElimina